domenica 6 maggio 2012

Sedanini rigati con cime di rapa, peperoni cruschi e mollica di pane croccante

Ogni volta che decido di pubblicare un nuovo post penso che mi piacerebbe riuscire a trovare l'argomento giusto per suscitare una discussione e poter poi leggere tanti commenti, ma sembra proprio che io non riesca ancora nell'intento. Mi rendo conto che l'attenzione non si attira solo con un bel piatto, che però potrebbe essere freddo e asettico, anche se ogni volta che ho preparato una ricetta nuova ho sperato che riflettesse il mio mondo nascosto e le mie passioni. Quando ho deciso di aprire questo blog cio' che desideravo era la voglia di condividere una passione e di crescere proprio nel confronto con mondi diversi. A volte vorrei chiedervi il modo in cui avete mosso i  primi passi nel web, le emozioni che vi  frullavano in testa. Poi penso che forse devo solo avere pazienza e devo smetterla con la mia mania di controllare regolarmente quel benedetto contatore che visualizza il numero dei visitatori, il numero dei followers e il numero dei commenti e che sembra costantemente immobile. Forse dovrei solo vivere quest'avventura senza pormi troppi problemi, senza necessariamente pensare che sto sbagliando qualcosa e aspettare. Purtroppo non sono paziente e sono una di quelle che vuole tutto e subito e allora per combattere questa frustrazione rimedio cucinando e pubblicando altre ricette sperando che prima o poi cambi qualcosa. Allora ecco la mia nuova proposta di oggi:


Sedanini rigati con cime di rapa, peperoni cruschi e mollica di pane croccante



Ingredienti:
300 g  rape
280 g  sedanini rigati
   4     peperoni cruschi
 80  g  mollica di pane raffermo
q. b.   sale
q. b.   olio e. v. o.
q.b.    pepe
q. b.   ricotta salata
4        alici sott’olio

Procedimento:
Mondare, lavare e lessare le rape in acqua bollente salata.
Versare in una padella un filo d’olio, l’aglio e le alici e farle consumare.
Scolare intanto le rape e raffreddarle in acqua e ghiaccio per mantenere invariato il colore verde brillante. Subito dopo unirle al soffritto e lasciarle amalgamare.
Cuocere, nel frattempo, la pasta nell’acqua delle rape e portarla a cottura.
Far rosolare in un’altra padella contenente un filo d’olio la mollica di pane raffermo fino a renderla croccante.
Friggere in una padella contenente dell’olio i peperoni cruschi, avendo cura di immergerli per pochi istanti e di non bruciarli.
Scolare la pasta e versarla nella padella delle rape.
Sbriciolare dentro i peperoni e amalgamare il tutto a fiamma spenta.
Impiattare e condire con una spolverata di mollica di pane e se si vuole una manciata di ricotta salata. 

18 commenti:

  1. Cara Paola, credimi, ci siamo passati tutti ! Poco tempo fa ho scritto un post in cui ricordavo i primisimi mesi della mia avventura. Sempre zero commenti, eppure non mi sembrava di proporre cose non interessanti. Avevo la sensazione di scrivere al muro. La verità è che sul web c'è di tutto, forse troppo, e devi solo avere pazienza. Presto anche tu ti "ricaverai" il tuo angolino, il tuo spazio e anche tu coltiverai rapporti con altri blogger con cui ti sentirai più in sintonia. Io ho iniziato per me, perchè per me il mio blog è uno spazio autogestito in cui faccio confluire la parte più cretiva e irrazionale di me stessa. Amo anche io il confronto, lo scambio e la condivisione, ma ricorda c'è un tempo per tutto...sii paziente e vedrai !
    confido che presto passerai da me a dirmi che avevo ragione. Un abbraccio e buona giornata :)

    RispondiElimina
  2. sei veramente brava e ti seguo spesso.
    se vai sul mio blog aglioeprezzemolo.blogspot.com trovi un regalino per te. spero ti faccia piacere.
    a presto, sandra

    RispondiElimina
  3. Ciao Paola, è triste leggere la tua introduzione a questo piatto che, a mio avviso, è irresistibile!
    Ti capisco e voglio dirti che tu non sbagli nulla. Nel web si va di fretta e non ci si sofferma quasi mai a leggere e riflettere su un post..si va da un blog all'altro come delle api sui fiori..un po' di qua ..un po' di là.. ma non so chi veramente si sofferma e legge! Io ho un blog di cucina insieme ad una mia amica.. sai cosa ci succede? spesso fanno i complimenti a me su una ricetta postata e firmata dalla mia amica. che vuol dire? Significa che chi ha commentato, a stento a visto la foto e frettolosamente mi ha scritto "Brava Micol"!! Poi, per fortuna ci sono anche molte persone che passano a trovarti anche solo per un salutino. Devi attendere pazientemente. riuscirai anche tu a trovare una piccola cerchia di blogger con cui ti troverai bene.. blogger sinceri, che passano da te anche solo per augurarti buon weekend! =)
    E continua a cucinare e postare ricette principalmente per te stessa! Vedrai che quando meno te l'aspetti, riceverai commenti e complimenti!
    Ciao cara, buona giornata!!

    RispondiElimina
  4. Paola un piatto di pasta molto gustosa
    piacere di conoscerti e ti seguo anch'io con piacere
    ciao

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie cara e benvenuta nel mio blog un abbraccio

      Elimina
  5. Ciao Paola, ho letto il tuo sfogo e ti dirò essendo anch'io nuova in questo mondo di blogger, mi ci sono ritrovata nelle tue parole. Ho i tuoi stessi timori. Forse la mia fortuna è quella di aver aperto il blog, con una cara amica con cui ci sosteniamo l'un l'altra. Ho letto i commenti precedenti e mi sono serviti, mi hanno dato fiducia. Spero che lo stesso sia successo anche a te. Hai tutte le carte in regola per essere ottimista. Penso inoltre che questa del blog, bisogna viversela come una nuova avventura.Complimenti per tutto ed abbi fede! Ciao!

    RispondiElimina
  6. Ciao che bel blog..non c’ero mai stata..
    Se t va ho aperto un forum per inserire tutte le blogger, farci pubblicita’ a vicenda..
    Nella sezione presentazione potrai inserire in firma il link del tuo blog e della tua pagina fb cosi le altre potranno piu’ facilmente trovarti..
    Le ricette che inserirai nel forum saranno poi condivise da me su facebook..passa a trovarci e diventa una di noi..

    Baci di zucchero forum

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie cara e benvenuta nel mio blog

      Elimina
  7. Risposte
    1. E' vero chi l'ha mangiato ha apprezzato molto un abbraccio paola

      Elimina
  8. This looks amazing! You have a great blog! Keep it that.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie mille e benvenuta nel mio blog un abbraccio paola

      Elimina
  9. Ciao ti volevo invitare a partecipare al contest "Il dolce della vita"
    http://dolciricette.blogspot.it/2012/04/il-dolce-della-vita-contest.html

    Scadenza 20 maggio.

    Ti aspetto!!

    RispondiElimina
  10. Grazie cara passo sicuramente da te e ci provo un abbraccio paola

    RispondiElimina
  11. Buonissima questa pasta...io l'adoro in tutti i suoi condimenti :)

    RispondiElimina
  12. non sai quanto ti capisco anche a me a volte sembra di parlare da sola, me la canto e me la suono!Ti dirò da quando non sto lì a controllare le visualizzazioni ed i commenti il blog sta crescendo, penso occorra solo avere un pò di pazienza, il talento si riconosce...

    RispondiElimina
  13. I prodotti di qualità sono sempre al primo posto, quando si parla di scelta giusta. Scegli anche tu il pesto alle cime di rapa. Vai su http://www.vitalbios.com/A/MTQ2NjU4MzY0MywwMTAwMDAwOSxwZXN0by1hbGxlLWNpbWUtZGktcmFwYS0xODBnLmh0bWwsMjAxNjA3MjAsb2s=

    RispondiElimina
  14. Il trionfo è di chi scopre a fondo i segreti di un prodotto eccezionale. Scopri anche tu le cime di rape. Vai su http://www.vitalbios.com/A/MTQ2NzE5NDEyMiwwMTAwMDAxMixjaW1lLWRpLXJhcGEtNTgwbWwuaHRtbCwyMDE2MDcyNyxvaw==

    RispondiElimina