lunedì 4 settembre 2017

Crostata wafer senza cottura

E pensare che fino a qualche anno fa non amavo i dolci! Anzi non amavo neanche mangiarli, perché ero troppo concentrata sulle mie diete e sui tentativi di non ingrassare. Poi ho iniziato ad appassionarmi alla pasticceria e ho scoperto quanto sia rilassante e gratificante dedicarmi a realizzare un dolce.  Sarà merito delle emozioni che mi suscita un dolce bello da vedere e intrigante da gustare. Adoro la sua perfezione, ma soprattutto l'alchimia  che si crea nel realizzarlo, quando la magia è alle stelle e il binomio estro rigore diventa indissolubile. E’ quello che è successo con questa crostata senza cottura, che ha una base esterna realizzata con i wafer ed è riempita con una  una semplice crema al mascarpone, sormontata da frutta fresca di stagione.  Si prepara in poco tempo, non si usa il forno e il risultato lo potete giudicare da soli.

crostata wafer senza cottura ai fichi
Crostata senza cottura

Crostata wafer senza cottura



Ricetta per n.
Preparato per

10
12

Ingrediente Quantità Quantità corrispond.
Wafer
250
g
300
g
burro
90
g
108
g
mascarpone
250
g
300
g
panna
250
ml
300
ml
colla di pesce
4
g
5
g
acqua
20
ml
24
ml
zucchero a velo
60
g
72
g
fichi
9
n
11
n
foglioline di menta

q. b. 

q. b. 


Procedimento

  1. Per la base: tritare i wafer con un robot da cucina o con un minipimer, fondere il burro in un pentolino o con il microonde e una volta freddo aggiungerlo sulla polvere dei biscotti. Versare il composto in una teglia rettangolare con fondo amovibile delle dimensioni di 11 cm x 35 cm e rivestire il fondo e le pareti dello stampo. mettere in frigorifero per qualche ora, se si ha tempo, oppure metterlo in congelatore per mezz’ora.
  2. Per il ripieno: Prendere due fogli di colla di pesce e metterli a bagno in acqua per una decina di minuti. Intanto versare lo zucchero a velo nella panna fredda e semimontarla. Strizzare la gelatina, aggiungerle un po’ di panna  e riscaldarla al microonde per pochi secondi. Unire delicatamente la gelatina al mascarpone, dopo averlo montato con un frullino e aggiungere la panna semimontata mescolando delicatamente con movimenti rotatori dall’alto verso il basso. Riporre il contenitore in frigo per fare assestare la crema così ottenuta. 
  3. Per la finitura: Lavare e tagliare i fichi in quattro parti. Versare la crema nella base wafer, livellarla con una spatola e decorare la crostata con i fichi.                                                                                                                N.b.: Se non amate i fichi potete usare la frutta che  più vi piace. Se, poi, non avete voglia di usare la colla di pesce, vi basta  semimontare la panna e unirla delicatamente al mascarpone dopo averlo montato con un frullino e poi fate assestare il composto per almeno un paio di ore in frigorifero.





15 commenti:

  1. Molto bella questa crostata... da provare! A presto LA

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie Laura, se la proverai fammi sapere! un abbraccio e buona giornata

      Elimina
  2. Ciao Paola, ma questa torta è da pasticceria! Complimenti davvero, è bellissima e sicuramente anche moooolto buona. Brava bravissima.
    Ciao Paola, grazie.
    Io adoro le tabelle mensili con la feutta e verdura di stagione; sono utilissime, Gentilmente la mia amica Ginevra che è l'editrice che le ha ideate, mi ha concesso si pubblicarle sul mio blog. Spesso anch'io le consulto per ricordarmi determinati prodotti.
    Ti auguro una buona settimana, Lorena
    Un caro saluto e buona settimana, Lorena

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie mille Lorena e buona settimana anche a te

      Elimina
  3. che bella, e sicuramente buonissima!! ciao

    RispondiElimina
  4. Paola cara, con una fetta di questa meraviglia il mio pomeriggio avrebbe sicuramente un sapore più buono ;) Un abbraccio e buon inizio settimana.

    RispondiElimina
  5. Grazie per le bellissime parole e complimenti è un'opera d'arte...

    RispondiElimina
  6. Grazie per le bellissime parole e complimenti è un'opera d'arte...

    RispondiElimina
  7. Grazie mille Cinzia, un abbraccio

    RispondiElimina
  8. È uno spettacolo per gli occhi, prima di ogni cosa, e poi sicuramente sarà deliziosa. Complimenti!

    RispondiElimina
  9. Davvero simpatica questa crostata :-) grazie dello spunto ^_^

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Consuelo sono contenta che ti piace, un abbraccio e buona giornata

      Elimina